Corte Ue diritti umani condanna l’Italia per minori in hotspot Taranto

(Adnkronos) – La Corte europea dei diritti umani ha condannato l'Italia per aver detenuto in condizioni inumane e degradanti 4 migranti minorenni (3 provenienti della Gambia e uno del Ghana) nell'hotspot di Taranto nel 2017. La Corte ha stabilito che l'Italia deve versare a questi 4 minorenni "6.500 euro a ciascuno dei ricorrenti" e "4.000 euro per le spese legali".  (Adnkronos) – La Corte europea dei diritti umani ha condannato l'Italia per aver detenuto in condizioni inumane e degradanti 4 migranti minorenni (3 provenienti della Gambia e uno del Ghana) nell'hotspot di Taranto nel 2017. La Corte ha stabilito che l'Italia deve versare a questi 4 minorenni "6.500 euro a ciascuno dei ricorrenti" e "4.000 euro per le spese legali". https://www.adnkronos.com/cronaca/corte-ue-diritti-umani-condanna-litalia-per-minori-in-hotspot-taranto_6YR56i6ZLw6NF16pdvlN1zcronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *